Il desiderio dell'ignoto

Mostra  “Il desiderio dell’ignoto: da Jesi al Rio Paranà, dall’ Islanda alla Luna”


Nell’ambito della manifestazione “La notte dei Musei”, il Liceo Classico di Jesi si appresta ad allestire, dal 13 maggio prossimo, fino al 27 dello stesso mese, nella sala del proprio Museo delle Scienze, la mostra documentaria “Il desiderio dell’ignoto”. Tale evento si propone di affrontare un percorso didattico sul tema dell’esplorazione, in cui confluiscono esperienze diverse e lontane nel tempo e nello spazio. “Da Jesi al Rio Paranà”- come recita la prima parte del sottotitolo - seguendo l’esperienza sudamericana dello jesino  Adriano Colocci a fine ottocento; “Dall’Islanda alla Luna”, incentrando l’attenzione sul Museo islandese di Husavik (un museo dell’esplorazione gestito da due giovani jesini), nei cui pressi, dal 1965 al 1967, diversi astronauti americani delle missioni Apollo si recarono per il loro addestramento geologico. Infine si è pensato di mettere in mostra alcune illustrazioni d’epoca tratte dai più famosi romanzi “straordinari” di Giulio Verne, raccolti dallo studioso Edmondo Marcucci, jesino di adozione e  profondo conoscitore dell’opera dello scrittore francese. Nella mostra verranno inoltre proiettate videointerviste di alcuni esploratori internazionali, tradotte e sottotitolate dai ragazzi del Liceo, sul tema dell’esplorazione,  intesa non solo come la scoperta di nuove terre, ma piuttosto come la scoperta di qualcosa di nuovo su noi stessi, di come essa sia la nostra storia, ciò che rende umano l’essere umano.

La mostra, a cura di Enrico Baldoni, Attilio Coltorti, Giuditta Gubbi e Francesco Perini, verrà inaugurata sabato 13 maggio alle ore 10.30 presso l’aula magna del Liceo Classico di Jesi e rimarrà aperta nel seguente orario:
da lunedì a sabato ore 9 – 12,30\14,30 – 18

LINK:  https://youtu.be/hiit1R3tUF8