ACCENDI LA MEMORIA

La settima edizione del Concorso “Accendi la memoria” ha visto la partecipazione di studenti delle prime e delle seconde classi del nostro Liceo e delle classi terze dell’Istituto Comprensivo “G. C. Beltrami” di Filottrano. I vincitori sono stati premiati in occasione dell’ultima giornata di Scuola aperta, domenica 27 gennaio, alle ore 18.15, presso l’Aula Magna del Liceo, alla presenza del Dirigente scolastico, dott.ssa Rosa Ragni, e dell’Assessore alla Cultura del Comune di Jesi, dott. Luca Butini.
Ai vincitori è stato donato un libro e a tutti gli studenti partecipanti è stato consegnato un attestato.
La premiazione è stata preceduta da un metaforico “viaggio” compiuto attraverso la trama e l’ordito della tragedia della Shoah. Interpretato da venti alunni della nostra scuola e da quattro genitori del gruppo Lettura-Adult con brani tratti da opere letterarie, letti ad alta voce con rispetto e commozione, cadenzando parole come pietre e rispettando le giuste pause che permettono al lettore e all’ascoltatore di scoprirne e pesarne il contenuto.

E poi canti corali con un repertorio che spaziava da “Life is beautiful” a canti tradizionali ebraici (Gam gam, Evenu shalom) fino alla canzone “Non dimenticare”, esecuzione di brani di musica klezmer e colonne sonore di film (Schindler’s list, La vita è bella) con clarinetto, flauto traverso, violino e pianoforte mentre un video con le immagini della deportazione e della “soluzione finale” accompagnava le tappe del viaggio. Un ringraziamento particolare va rivolto al M° Carla Cardella per la direzione del canto corale e delle musiche.
Encomiabili l’impegno e la serietà di studenti e genitori, che dopo aver risposto con entusiasmo all’invito rivolto loro dalle prof.sse Anna Claudia Gambadori, Margherita Stronati ed Elisabetta Scuppa, hanno interpretato con precisione e partecipazione emotiva i vari momenti dell’evento finale.
Le letture, le musiche e le canzoni si sono armoniosamente snodate nell’arco di 45 minuti in un crescendo di viva partecipazione e commozione che ha coinvolto interpreti e pubblico. Gli studenti e i genitori sono stati semplicemente meravigliosi. Siamo certi che con il concorso “Accendi la memoria” e con questo piccolo grande evento finale abbiamo contribuito ad onorare le parole di Primo Levi: Meditate che questo è stato…Ripetetele ai vostri figli.

VIDEO DELLA SERATA