Organigramma

ORGANIZZAZIONE:

Per migliorare l’'efficienza del proprio servizio formativo il Liceo Classico si è dotato di una organizzazione in grado di rispondere alle esigenze che gli vengano richieste sia dagli alunni, sia dal territorio. Essa poggia su tre linee di azione privilegiate: la responsabilità di tutte le componenti, la flessibilità organizzativa e l'’integrazione di tutte le scelte, che hanno come obiettivo prioritario la formazione ed il successo scolastico degli allievi.

  • DIRIGENTE SCOLASTICO (Prof.ssa Rosa Ragni):

    Coordina le attività di tutti gli organi e organizza le risorse umane e finanziarie secondo i criteri stabiliti dal Consiglio di Istituto e secondo le norme vigenti; promuove i contatti con altri istituti ed enti esterni al fine di intraprendere iniziative di collaborazione. In particolare:
    -promuove la qualità dei processi formativi (progettazione e innovazione dei processi di apprendimento individuali e collettivi)
    -dirige, coordina e valorizza le risorse umane dell'Istituto.
    -si relaziona e collabora con le risorse istituzionali, culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio
    - organizza e gestisce le risorse finanziarie e strumentali in funzione della qualità dell'istituzione e del Piano dell'Offerta formativa
    -presiede e coordina gli Organi Collegiali.
     

  • DIRETTORE dei Servizi Generali e Amministrativi (Sig.ra M.Claudia Zampetti):

    Sovrintende, con autonomia operativa, ai Servizi Generali Amministrativo-Contabili e ne cura l'organizzazione svolgendo funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati ed agli indirizzi impartiti, al personale ATA, posto alle sue dirette dipendenze.

  • COLLABORATORI (Prof.Federico Lecchi e Prof.ssa Paola Giombini):

    Svolgono funzioni di coordinamento e di sostegno alla presidenza.

  • CONSIGLIO DI ISTITUTO:

    Delibera il bilancio preventivo e consuntivo, dispone il funzionamento amministrativo e didattico della scuola; ha potere deliberante in merito all’adozione del regolamento interno, all’acquisto, al rinnovo e alla conservazione delle attrezzature; delibera i criteri generali per la programmazione e l’attuazione delle attività parascolastiche, interscolastiche ed extrascolastiche.

    Componenti:
  • DOCENTI: Centurelli Matteo, Trozzi Laura, Giombini Paola, Stronati Margherita, Cucchi Emanuela, Valentini Sabrina, Leoni Patrizia, Lucarelli Roberta.

    GENITORI: Stronati Massimo, Schiavoni Sabina, Cutolo Carlo, Lombardi Luigi.

    STUDENTI: Broglia Andrea, Bocchini Andrea, Osimani Stefano, Marasca Andrea.

    A.T.A. : Olivi Daniele, Corinaldesi Francesca.

  • GIUNTA:

    Predispone il bilancio preventivo e il conto consuntivo, prepara i lavori del C.d.I. e cura l’esecuzione delle relative delibere.

    Componenti:




     

  • COLLEGIO DEI DOCENTI:

    Elabora la programmazione educativa didattica e il P.O.F., elabora il funzionamento didattico della scuola; cura la programmazione dell’azione educativa al fine di adeguare i programmi d’insegnamento e di favorire il coordinamento pluridisciplinare; formula proposte per la formazione delle classi e l'assegnazione ad esse dei docenti; delibera la suddivisione dell’anno scolastico; valuta l’andamento dell’azione didattica e propone opportune misure per il miglioramento dell’attività scolastica; provvede all’adozione dei libri di testo; adotta iniziative di sperimentazione; promuove iniziative di aggiornamento per i docenti;elegge il Comitato per la valutazione del servizio del personale docente; identifica nell’ambito del P.O.F. le funzioni obiettivo e designa i docenti a cui attribuirle; individua i criteri per attivare idonee forme di recupero.

  • CONSIGLIO DI CLASSE (costituito dai soli docenti di cui uno, su nomina del Preside, funge da Coordinatore):

    Opera per una puntuale conoscenza della personalità e dell’ambiente familiare dello studente; verifica la situazione di partenza degli alunni; realizza il coordinamento didattico; comunica alle famiglie (tramite colloqui generali e settimanali ) l’andamento didattico e disciplinare degli alunni; individua le attività di recupero e/o consolidamento, verifica in itinere la programmazione didattica; valuta periodicamente e alla fine dell’anno scolastico gli alunni; formula proposte in ordine alle iniziative di sperimentazione; propone, con la presenza dei rappresentanti dei genitori e degli studenti, l`adozione dei libri di testo, programma le visite di istruzione.

  • COMITATO DI VALUTAZIONE:

    Valuta l`anno di formazione del personale docente e, su richiesta dell’interessato, il servizio del docente.

  • UFFICIO TECNICO:

    Ordina, dà esecutività e collaudo a tutti gli acquisti (attrezzature e materiale di consumo) necessari al funzionamento della scuola, in collaborazione con i responsabili di laboratorio e di indirizzo; cura le relazioni con i fornitori; coordina le prestazioni di lavoro c/terzi, cura la sicurezza nella scuola e la manutenzione degli impianti, coordina il lavoro degli assistenti tecnici svolto fuori dei laboratori loro assegnati.

  • FUNZIONI STRUMENTALI AL POF:

    Collaborano alla gestione sia dal punto di vista organizzativo sia didattico e operano in stretta connessione con gli altri organismi.Si occupano del sostegno ai docenti e agli studenti.
     

  • RESPONSABILE DELLA SICUREZZA (R.S.P.P.):

    Ha il compito di coordinamento, guida, supporto ed indirizzo delle attività di prevenzione e protezione.

  • RESPONSABILE DELLA QUALITA`:

    Collabora con la Direzione per la definizione del sistema qualità dell’Istituto. Promuove e coordina le necessarie azioni per perseguire gli obiettivi della qualità.