spazio genitori

La scuola è un ambiente di educazione e cultura in cui interagiscono vari soggetti: studenti, genitori, docenti, dirigente scolastico. Dalla sinergia, dal dialogo e dalla collaborazione tra queste componenti dipende il successo del percorso formativo degli alunni in termini di maturazione personale e culturale.

Nasce così la proposta di un percorso di informazione/formazione, articolato in due progetti diversi e complementari, rivolto a tutti i soggetti in questione e in particolare ai genitori, che potranno partecipare:

-ad  un gruppo lettura che, attraverso la modalità laboratoriale e la lettura di romanzi e/o saggi, si propone di esplorare percorsi possibili e costruttivi per affrontare la condizione di analfabetismo sentimentale che genera incomunicabilità tra le generazioni e un  senso di disagio e di malessere.

-ad una serie di incontri con esperti su tematiche relative alle dinamiche relazionali adulti-adolescenti, con particolare attenzione ai nodi problematici della crescita e della definizione del sé adolescenziale all’interno del gruppo dei pari, nel contesto familiare e sociale.

 

Genitori a scuola

"ESSERE GENITORI OGGI, ISTRUZIONI PER L'USO. LE 4 FASI DEL PROCESSO EDUCATIVO"


Anche quest'anno il Progetto "Genitori a scuola" popone incontri di formazione e informazione rivolto a tutti i genitori e agli insegnanti per riflettere insieme sulle dinamiche educative volte all'acquisizione di strumenti adeguati per accompagnare i ragazzi nel percorso di crescita e di autoconsapevolezza. Gli incontri saranno tenuti dalla dottoressa ROBERTA CESARONI, coach adolescenziale. Compito del coach è quello di indicare all'adulto educatore quali sono i modi per aiutare l'adolescente e il giovane a scoprire se stesso e ad accettarsi, lavorando sulle dinamiche comunicative e di confronto.

I tre incontri si terranno nell'Aula Magna del Liceo Classico alle ore 17,45 secondo il seguente calendario:

- venerdì 10 novembre
- venerdì 1 dicembre
- venerdì 22 dicembre

Laboratorio di lettura

(genitori, familiari e quanti vorranno partecipare )

 

L’idea alla base della proposta è che la scuola è un ambiente di educazione e cultura, in cui interagiscono vari soggetti : adolescenti, genitori, docenti, dirigente scolastico. Solo dalla sinergia , dal dialogo e dalla collaborazione di ciascuna di queste parti dipende il successo del percorso scolastico degli alunni in termini di maturazione personale e culturale.

Alla luce di questa considerazione si è pensato alla possibilità per genitori, familiari ed adulti in genere, di partecipare  ad  un gruppo lettura che, attraverso la modalità laboratoriale e la lettura di romanzi e/o saggi, possa esplorare percorsi possibili e costruttivi per affrontare la condizione di analfabetismo sentimentale che genera incomunicabilità tra le generazioni e un  senso di disagio e di malessere.

 

La LETTERATURA , attraverso i ROMANZI , racconta, descrive, rappresenta l’universo delle emozioni e ciascun lettore  può essere condotto in questo mondo, proiettandosi fuori da sé e avere, dunque , quel tanto di distacco che è necessario per non essere travolto e sopraffatto , ma per osservare con chiarezza.  Questo rende possibile l’empatia, l’analisi e la riflessione e aiuta a cercare soluzioni  non solo possibili ma anche positive e costruttive.

Il percorso prende il via dalla domanda fondamentale 

 Chi sono i nostri adolescenti ?

e procede secondo le seguenti fasi :

LEGGERE:

Il gruppo procederà con la lettura di opere che raccontino gli adolescenti nel loro vivere la quotidianità o un’esperienza particolare.

RIFLETTERE:

Dopo una prima lettura ed un confronto collettivo ,verranno proposte altre possibili scelte bibliografiche e ad approfondimenti degli aspetti emersi

FARE PER PROPORRE:

      Potranno essere realizzate delle presentazioni multimediali delle opere per proporre la loro lettura anche   a chi non ha aderito al laboratorio, diffondere la passione per la lettura e condividere la conoscenza di autori e/o romanzi, creando una sorta di archivio bibliografico .

Il laboratorio avrà cadenza mensile secondo il seguente calendario :

11 novembre ore 18

16 dicembre  ore 14-15,30

26 gennaio    ore 14-15,30

23 febbraio    ore 14-15,30

30 marzo       ore 14-15,30

27 aprile        ore 14-15,30

Maggio : data da concordare.

 

Le date potrebbero subire variazioni , compatibilmente con gli altri appuntamenti ed impegni scolastici delle docenti che coordinano il laboratorio.